ALICE FURLAN

Psicologa Clinica 

Potenziamento cognitivo - Metodo Feuerstein

FOTO SITO ALICE.jpg

Mi chiamo Alice Furlan, sono laureata in Psicologia Clinica e Neuropsicologia all’Università Bicocca di Milano e sono iscritta all’albo degli psicologi della Lombardia.

Mi occupo principalmente di interventi psicologici, psico-educativi e neuropsicologici rivolti a bambini e ragazzi.

Ho svolto il mio tirocinio professionalizzante all'interno dell'ambulatorio di Neuropsichiatra dell'Infanzia e dell'Adolescenza (UONPIA) dell'Ospedale Policlinico di Milano, dove ho sviluppato competenze nell'ambito della diagnosi e dell’intervento di disturbi di natura cognitiva e socio-emotiva in età infantile e adolescenziale.

Al momento mi sto specializzando nella valutazione e riabilitazione delle difficoltà cognitive e di apprendimento attraverso un Master di II Livello.

Sono inoltre applicatrice autorizzata del metodo di potenziamento cognitivo R. Feuerstein. 

 

Presso il Centro mi occupo principalmente di potenziamento cognitivo per bambini o ragazzi con difficoltà cognitive, di apprendimento e/o di attenzione. Esso consiste in un intervento volto al miglioramento di una o più funzioni cognitive di base (come: attenzione, memoria, orientamento etc.) attraverso l’allenamento mentale e l’acquisizione di strategie, favorendo il senso di autostima e di capacità personale.

Tra i metodi di potenziamento cognitivo che utilizzo vi è il “Programma di Arricchimento Strumentale” di R. Feuerstein; tuttavia, l'approccio che prediligo integra diverse metodologie e vari strumenti (come: esercizi carta-matita, giochi psicopedagogici, programmi computerizzati), elaborando un progetto di intervento su misura del bambino, finalizzato a raggiungere specifici obiettivi in base a bisogni e caratteristiche individuali.

Il mio approccio

Servizi

Il gioco

L’attività di gioco è una parte essenziale dell’intervento psicologico con il bambino, in quanto altamente motivante e in grado di facilitare l’instaurarsi di una buona relazione con il professionista; per questo motivo, all’interno degli interventi, integro sempre attività ludiche attentamente scelte in base ai bisogni e alle caratteristiche dell’utente.

 

La relazione

Ciò che considero essenziale ai fini dell’efficacia dell’intervento con il bambino/adolescente è l’instaurarsi di una relazione positiva non solo con lui ma, soprattutto, con la sua famiglia. Do quindi particolare importanza ai primi colloqui di conoscenza con i genitori e a costanti momenti di confronto nel corso della terapia al fine di raggiungere una condivisione di obiettivi e modalità di lavoro.

  • Potenziamento cognitivo (con Metodo Feuerstein o con metodo integrato): incontri individuali o in piccolo gruppo con un minimo di 15 sedute a cadenza settimanale o bisettimanale.

  • Potenziamento abilità scolastiche (calcolo, lettura, scrittura, comprensione del testo): incontri individuali o in piccolo gruppo con un minimo di 15 sedute a cadenza settimanale o bisettimanale.

  • Potenziamento delle competenze sociali ed emotive (rispetto delle regole sociali, espressione e riconoscimento di pensieri ed emozioni propri e altrui etc.): incontri individuali o in piccolo gruppo con un minimo di 1o sedute a cadenza settimanale. Approccio basato su attività ludiche ed espressive.

Contatti

351.6701442

  • Facebook
  • Instagram